Navigation

Traffico di organi: Thaci paragona Dick Marty a Goebbels

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 dicembre 2010 - 11:18
(Keystone-ATS)

BERNA - Il premier kosovaro Hashim Thaci respinge con forza le accuse di traffico di organi e droga. In un'intervista dichiara che si difenderà "con ogni mezzo giuridico e politico" dal rapporto di Dick Marty, che paragona al nazista Goebbels.
Il rapporto del relatore del Consiglio d'Europa contiene molte storie inventate basate su voci, ha detto Thaci in un'intervista apparsa sui quotidiani "Der Bund" e "Tages-Anzeiger" di oggi. "Il modo in cui Marty ha scritto il rapporto, mi ricorda la propaganda di Joseph Goebbels", il ministro della propaganda nazista.
"Il sottofondo del documento è razzista", continua Thaci, respingendo con fermezza le accuse rivolte contro di lui e contro l'esercito di liberazione del Kosovo, di cui era capo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?