Il ministero degli Esteri libico ha smentito ieri che Muammar Gheddafi abbia conti bancari in Svizzera o in qualsiasi altra banca dovunque nel mondo.

"Noi chiediamo - ha affermato il ministero in un comunicato - che la Svizzera dimostri che il fratelli leader ha fondi o conti bancari nelle sue banche o in qualunque altra banca nel mondo".

"Il ministero degli Esteri - prosegue il testo - avvierà tutte le procedure legali per intentare causa al governo svizzero per queste dichiarazioni prive di fondamento".

Il Consiglio federale ha annunciato ieri la decisione di congelare eventuali beni in Svizzera di Gheddafi e della sua famiglia. Il ministero libico ha detto che la dichiarazione di Berna mostra "la misura del suo malanimo nei confronti della Libia e del suo leader".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.