Navigation

Trovate carte da Jass del 1500

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 maggio 2011 - 15:22
(Keystone-ATS)

Eccezionale ritrovamento a Nidvaldo: dall'archivio di Stato è venuto fuori un antico mazzo di carte da Jass, in ottime condizioni. Sono state fabbricate a Basilea nel '500 e si trovavano all'interno della copertina di un libro, inserite per rafforzare la cartonatura.

Il libro contiene sentenze e atti di un tribunale nidvaldese risalenti al 1528-1535, la più antica documentazione delle autorità cantonali. A quei tempi, essendo la carta una materia preziosa, spesso si adoperavano documenti e scritti, non più ritenuti necessari, per rafforzare le copertine di volumi o addirittura confezionarle. A far dire che le carte trovate sono state fabbricate a Basilea è il fatto che sugli scudi raffigurati compare proprio lo stemma di questa città.

Che siano state usate nella copertina di una raccolta di atti ufficiali, secondo l'archivio di Stato, è poi alquanto strano, considerando che in quel tempo il gioco delle carte era ritenuto una depravazione e veniva perseguito dalla giustizia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?