Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Diciotto ribelli curdi del Pkk sono evasi oggi da un carcere di Bingol, nella Turchia sud-orientale, scavando una galleria sotto il penitenziario, riferisce la stampa di Ankara.

La polizia e la gendarmeria turche hanno lanciato una operazione su larga scala per cercare di ritrovarli. Secondo il ministro della giustizia Sadullah Ergin, 14 degli evasi erano in detenzione preventiva e 4 scontavano una condanna.

Il Pkk e il governo di Ankara sono impegnati da dicembre in trattative per una soluzione politica del conflitto del Kurdistan turco, che ha fatto più di 30mila morti in 30 anni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS