Navigation

Turchia: presidente nomina nuovo capo esercito

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 luglio 2011 - 21:55
(Keystone-ATS)

Il presidente della turchia, Abdullah Gul, ha nominato stasera il generale Necdet Ozel nuovo comandante dell'esercito di terra al posto del gen. Erdal Ceylanoglu, dopo le dimissioni oggi di tutte le quattro cariche dello stato maggiore militare turco. Gul dovrà ora nominare un nuovo capo di stato maggiore interforze al posto del gen. Isik Kosaner.

I motivi delle dimissioni dei vertici militari non sono state comunicate, ma gli osservatori puntano il dito sul conflitto strisciante tra i militari, tutori della laicità dello stato, e il governo islamico moderato del primo ministro Tayyip Erdogan. L'ultimo episodio di attrito è stata la proposta di promozione di generali detenuti per la loro presunta partecipazione al complotto antigovernativo che avrebbe preso il nome di Balyoz, 'martello'.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?