Navigation

UBS: rileva 5% dell'israeliana Bank Leumi

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 gennaio 2011 - 09:59
(Keystone-ATS)

TEL AVIV - UBS si è aggiudicata in un'asta il 5% del capitale della banca israeliana Bank Leumi, per un importo di 1,3 miliardi di shekel (350 milioni di franchi). Lo ha indicato oggi il ministero delle finanze dello stato ebraico, che aveva chiesto a nove banche di presentare offerte per una quota compresa fra il 3,5 e il 5% di Bank Leumi.
Al termine dell'operazione il governo manterrà il controllo solo sul 6,5% del capitale del più grande istituto creditizio del paese (e unico di cui lo stato detiene ancora azioni). Un ulteriore 1% sarà inoltre venduto ai dipendenti della banca. Da parte sua UBS intende collocare i titoli che si è aggiudicata presso i suoi clienti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.