Navigation

UDC: Albisgüetli 2011, Micheline Calmy-Rey parteciperà

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 novembre 2010 - 15:03
(Keystone-ATS)

BERNA - Micheline Calmy-Rey parteciperà il 21 gennaio al tradizionale incontro dell'Albisgüetli organizzato dall'UDC zurighese. Quattro anni fa il partito non l'aveva invitata temendo un suo rifiuto.
Calmy-Rey sarà con ogni probabilità eletta l'8 dicembre presidente della Confederazione per il 2011. Orbene, come da tradizione l'UDC ha invitato il futuro presidente, nella fattispecie la consigliera federale ginevrina che ha accettato, ha detto all'ATS il presidente della sezione zurighese Alfred Heer.
Nel 2007, suo primo anno di presidenza, Calmy-Rey non era stata invitata. L'UDC temeva infatti che un suo rifiuto, così come aveva fatto l'anno precedente l'altro socialista in governo, Moritz Leuenberger.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.