Navigation

Usa: a New York sarà vietato fumare anche in parchi e spiagge

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 settembre 2010 - 07:47
(Keystone-ATS)

WASHINGTON - Il divieto di fumare, già in vigore nei bar e nei ristoranti di New York, sarà esteso anche ai parchi e alle spiagge, ha annunciato mercoledì il sindaco Michael Bloomberg.
Il divieto farà scattare multe fino a 250 dollari per chi fumerà a Central Park o a Coney Island, la popolare spiaggia di Brooklyn. Il maxi-divieto riguarderà 22,5 chilometri di spiagge ed oltre 1.700 parchi.
"La scienza è chiara in materia: una esposizione prolungata al fumo passivo nuoce alla salute - ha detto Bloomberg, che è un ex-fumatore - è giunto il momento di agire su questo problema".
La misura deve ancora essere ufficialmente approvata dal consiglio municipale di New York ma per Bloomberg si tratta solo di una formalità.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.