Navigation

Usa: dodicenne arrestato per omicidio genitori

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 marzo 2011 - 17:35
(Keystone-ATS)

Un dodicenne è stato arrestato in Colorado con l'accusa di avere ucciso i genitori e ferito gravemente due fratelli più piccoli. La polizia di Burlington, una comunità rurale, ha detto di avere trovato Charles Long, 50 anni, e Marilyn Long, 50 anni, morti nella loro abitazione dopo avere ricevuto una chiamata telefonica dal dodicenne che riferiva che colpi di arma da fuoco erano stati sparati nella casa.

Gli agenti hanno trovato anche un bambino di nove anni ed una bimba di cinque anni gravemente feriti. La polizia ha sequestrato al ragazzino, che è accusato di omicidio, una pistola ed un coltello. In base alla legge del Colorado la pubblica accusa ha la possibilità di processare il dodicenne come un adulto.

Gli amici delle vittime hanno detto che la famiglia Long frequentava assiduamente la locale chiesa evangelica. Resta un mistero il motivo che ha spinto il ragazzino ad uccidere i genitori.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?