Navigation

Vignette Maometto: due condannati per complotto terroristico

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 gennaio 2012 - 14:43
(Keystone-ATS)

Il tribunale di Oslo ha condannato due uomini, legati ad Al Qaida, accusati di aver preparato un attentato contro il giornale danese che ha pubblicato le caricature controverse di Maometto nel 2005. L'accusa per i due è di "complotto per commettere un atto terroristico".

Mikael Davud, norvegese di origine uigura, considerato la mente del progetto di attentato contro il giornale Jyllands-Posten, è stato condannato a sette anni di reclusione mentre il suo complice, il curdo-iracheno Shawan Sadek Saeed Bujak, ha avuto tre anni e mezzo.

Arrestati nel luglio del 2010, i due uomini avevano pianificato un attentato con esplosivi contro i locali del giornale danese e di uccidere Kurt Wastergaard, autore delle controverse vignette rappresentanti il profeta Maometto con un turbante a forma di bomba con la miccia accesa, secondo l'accusa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?