Navigation

Violenti temporali nella Svizzera tedesca, ferrovie interrotte

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 agosto 2011 - 10:05
(Keystone-ATS)

Vere e proprie tempeste si sono abbattute ieri sera in Svizzera sulle regioni dell'Oberland bernese e sui cantoni Nidvaldo, Obvaldo, Lucerna, Zugo e San Gallo. La ferrovia sul passo del Brünig (BE) è stata interrotta a causa di una frana.

Raffiche di vento di oltre 100 km/h sono state rilevate in diversi punti. La più forte, di 111 km/h, si è registrata sul Pilatus, vicino a Lucerna. A questo si sono aggiunte abbondanti piogge: nel canton Obvaldo sono caduti in pochi minuti 20 millimetri di acqua, ha indicato SF Meteo in un comunicato.

Un temporale ha provocato uno smottamento di terreno che ha interrotto la linea ferroviaria fra Lucerna ed Interlaken (BE). I binari sono stati ricoperti di terra per più di venti metri presso Giswil (OW), ha reso noto il portavoce di Zentralbahn (zb). Secondo l'azienda di trasporti saranno necessari quattro o cinque giorni di lavori per rendere di nuovo operativa la tratta. Un bus navetta è stato messo in funzione fra Meiringen (BE) e Giswil.

Il maltempo ha provocato anche diverse interruzioni di corrente nell'Oberland bernese. Nella maggior parte dei casi la situazione è tornata alla normalità nella serata di ieri, anche se i lavori di riparazione termineranno oggi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?