Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MARTIGNY VS - Un Serbo di 36 anni è morto ieri sera colpito da un proiettile sparato quando nella piazza centrale di Martigny (VS) un gruppo di persone della ex Yugoslavia ha incrociato dei capoverdiani. Due persone sono rimaste ferite. La polizia, che ignora le ragioni del dramma, ha fermato alcune persone sospette.
Il fatto è avvenuto poco dopo le 19:00, ha comunicato la polizia precisando che sono stati esplosi diversi colpi. Il serbo, colpito al petto, è morto all'ospedale dove era stato trasportato. Un altro serbo di 29 anni e un capoverdiano di 27 sono rimasti feriti, ma la loro vita non è in pericolo.

SDA-ATS