Navigation

WikiLeaks: avvocato, Assange in cella di isolamento

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 dicembre 2010 - 13:57
(Keystone-ATS)

LONDRA - Julian Assange è stato messo in cella di isolamento nel carcere di Wandsworth a Londra. Lo ha reso noto uno dei suoi legali, Jennifer Robinson, spiegando che la decisione è stata presa dalle autorità carcerarie per "garantire la sicurezza" del padre di WikiLeaks.
"Abbiamo reso nota la nostra preoccupazione per quanto riguarda eventuali problemi di sicurezza - ha detto Robinson - ma non abbiamo mai chiesto che venisse messo in isolamento".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.