Navigation

Xstrata: forte progressione dell'utile nel 2010

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 febbraio 2011 - 08:39
(Keystone-ATS)

Xstrata, grosso produttore mondiale di rame e nickel, ha chiuso il 2010 con un utile netto in forte progressione a 4,69 miliardi di dollari (+609%). Escludendo i fattori eccezionali, il risultato netto è di 5,15 miliardi (+86%).

Il fatturato è da parte sua cresciuto a 30,50 miliardi di dollari, ciò che rappresenta una progressione del 34%, ha annunciato oggi la società che ha sede a Zugo ed è quotata alla Borsa svizzera e a quella di Londra.

Il risultato operativo EBIT si è fissato a 7,67 miliardi di dollari, in crescita del 78%. La società ha inoltre annunciato che verserà un dividendo di 25 centesimi di dollaro per azione (2010: 8 centesimi).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.