Navigation

ZH: lanciò petardo nel derby, si costituisce ultrà

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 ottobre 2011 - 14:11
(Keystone-ATS)

Uno svizzero di 23 anni si è presentato stamani alla polizia comunale zurighese affermando di essere uno degli autori dei lanci di petardi sugli spalti dello stadio del Letzigrund, la scorsa domenica, nei tafferugli avvenuti durante il derby di calcio che ha opposto Zurigo e Grasshoper. L'uomo è stato consegnato alla magistratura, hanno indicato le autorità.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?