Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Dagli italiani in Svizzera una palestra per L'Aquila

I fondi raccolti dai Comitati degli italiani all'estero (Comites) in Svizzera dopo il terremoto del 6 aprile 2009 in Abruzzo serviranno per finanziare la costruzione di una palestra a L'Aquila.

La decisione è stata presa mercoledì all'unanimità dal Comitato garante del Coordinamento dei Comites in Svizzera.

I lavori per la ricostruzione della palestra, destinata alle scolaresche, sono iniziati il mese scorso e dovrebbero concludersi in agosto.

Il costo complessivo del progetto ammonta a 250'000 euro, di cui un terzo circa messo a disposizione dai Comites in Svizzera e la somma restante dalle autorità e da un circolo sportivo locale.

La raccolta di fondi lanciata dai Comites dopo il terremoto aveva permesso di riunire oltre 110'000 franchi (circa 80'000 euro). A questa somma andranno ad aggiungersi anche parte delle donazioni (circa 30'000 franchi) raccolte da un comitato di cittadini di Neuchâtel, si legge nel comunicato.

swissinfo.ch


Link

×