Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Le professoresse recuperano terreno

Sono ancora decisamente in minoranza, ma negli ultimi dieci anni il numero delle donne nel corpo docente delle scuole universitarie svizzere è raddoppiato. Le quote maggiori si registrano nelle scienze umane e sociali.

In base agli ultimi dati dell'Ufficio federale di statistica (UST), tra il 2000 e il 2009 il numero di docenti attive nei due politecnici federali, nelle dieci università cantonali e in altre istituzioni universitarie è passato da 222 a 574. La loro quota è salita dall'8,4 al 16,4%.

Il numero delle assistenti e collaboratrici scientifiche è aumentato da 6'598 a 10'260, con la quota che dal 34% si è portata al 40,5%. Tra il personale tecnico e amministrativo il tasso è rimasto relativamente costante al 60% (9'200 donne nel 2009).

Complessivamente il numero dei dipendenti delle scuole universitarie è aumentato di 14'000 unità a 53'200 nell'ultimo decennio. Essi si suddividono quasi 35'000 posti a tempo pieno e si occupano di 127'000 studenti, ossia 30'000 in più che nel 2000.

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×