Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Xynthia flagella l'Europa

La violenta tempesta che tra sabato e domenica ha investito l'Europa ha fatto diverse vittime. In Francia i morti sarebbero almeno 45. Solo sfiorata la Svizzera.

Portogallo, Spagna, Francia, Belgio, Germania, Svizzera: Xynthia non ha risparmiato quasi nessuno dei paesi dell'ovest europeo. La furia degli elementi si è scatenata soprattutto in Vandea. Stando alla Protezione civile francese, il bilancio di 45 morti rischia di diventare più pesante con l'evolversi della situazione. I soccorritori non sono ancora arrivati dappertutto. Dall'inizio dell'ondata di maltempo, in Vandea i pompieri sono intervenuti già 25'000 volte.

C'è stata una vittima anche in Germania. Si tratta di automobilista in viaggio nella Foresta nera, ucciso da un albero caduto sulla sua vettura. All'aeroporto di Francoforte diversi voli sono stati cancellati o hanno subito dei ritardi.

In Belgio, la tempesta ha colpito soprattutto il sud del paese. A Bruxelles sono stati chiusi tutti i parchi cittadini e una delle grandi arterie alberate della città.

In Svizzera, nella notte tra sabato e domenica le valli alpine sono state flagellate da un'intensa tempesta di favonio, con raffiche che hanno sfiorato i 150 km/h. Queste velocità sono lontane dai record, ma l'intensità del fenomeno è relativamente rara, ha indicato l'Ufficio federale di meteorologia e climatologia (MeteoSvizzera).

Domenica pomeriggio, l'Altopiano è poi stato sfiorato dal margine orientale della tempesta Xynthia, la cui furia, nella Confederazione, ha causato solo danni modesti.

Il vento ha sradicato alberi, spezzato rami e danneggiato la rete elettrica, soprattutto nella Svizzera orientale e nel canton Vaud, dove varie strade secondarie sono state chiuse preventivamente al traffico. Alcune decine di persone hanno chiesto l'intervento di polizia e pompieri. Un albero caduto sulla linea FFS a Clarens ha determinato un'interruzione momentanea del traffico ferroviario.

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.