Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Federer a passo spedito

Una vittoria senza troppi patemi d'animo, dopo un inizio di torneo difficile.

Una vittoria senza troppi patemi d'animo, dopo un inizio di torneo difficile.

(Reuters)

Il tennista svizzero si è qualificato lunedì per i quarti di finale del torneo di Wimbledon, battendo agevolmente l'austriaco Jürgen Melzer.

La seconda settimana degli internazionali di Gran Bretagna è cominciata nel migliore dei modi per Roger Federer: il basilese ha infatti superato in tre set (6-3; 6-2; 6-3), in un'ora e 24 minuti di gioco, il 29enne austriaco Jürgen Melzer, conquistando così l'accesso ai quarti.

Al prossimo stadio della competizione affronterà il vincente della sfida fra il ceco Tomas Berdych e il tedesco Daniel Brands.

In un incontro a senso unico, Roger Federer ha avuto un solo momento di flessione, al quinto gioco del primo set, quando Melzer ha ritrovato la parità. Il guizzo dell'austriaco è però rimasto un episodio isolato: l'elvetico ha immediatamente reagito, rubando di nuovo la battuta all'avversario e vincendo il primo set.

Molto preciso e autore di qualche pregevole giocata, Federer ha poi sovrastato Melzer nelle due successive frazioni, vinte entrambe con sicurezza.

Nei turni precedenti, il tennista rossocrociato aveva invece penato notevolmente prima di riuscire a superare gli avversari Ilija Bozoljac e Alejandro Falla, rischiando addirittura di terminare il suo cammino già all'esordio.

swissinfo.ch


Link

×