Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Piloti messi in pericolo da irresponsabili

Nei cieli svizzeri capita sempre più spesso che piloti di aerei ed elicotteri siano vittime di attacchi laser. I puntatori in commercio emettono infatti un fascio di luce che arriva anche a grandi distanze.

La Guardia area svizzera di soccorso (Rega), spesso impegnata in voli notturni, ha denunciato mercoledì un incremento di questi pericolosi comportamenti, ricordando nel contempo che tali atti sono illegali e punibili ai sensi di legge.

Nel 2009 – rileva l'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC) – i casi segnalati sono stati 40, sei dei quali hanno portato all'apertura di un'inchiesta penale. Quest'anno sono già stati registrati dieci episodi analoghi.

La Rega ha effettuato nel 2010 più di 1'000 voli notturni a bassa quota: gli elicotteri sono spesso presi di mira in fase di atterraggio e decollo. Senza contare la pericolosità per il pilota stesso – che può rimanere temporaneamente accecato o subire danni alla retina –, si tratta di una situazione che può ovviamente mettere in pericolo tutti gli occupanti.

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×