Navigation

Strauss-Kahn: udienza New York slitta al 23 agosto

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 luglio 2011 - 10:23
(Keystone-ATS)

Slitta al prossimo 23 agosto l'udienza a New York nei confronti dell'ex direttore generale del Fondo Monetario Internazionale, Dominique Strauss-Kahn. Lo hanno reso noto gli avvocati di Strauss Kahn.

"Abbiamo acconsentito ad uno slittamento dell'udienza davanti al giudice Obus dal primo al 23 agosto", hanno reso noto in una dichiarazione scritta gli avvocati Benjamin Brafman e William Taylor, legali dell'ex direttore del Fondo. "Noi comprendiamo che il Procuratore Distrettuale continui le sue indagini. Speriamo che per il 23 agosto abbia raggiunto la sua decisione di archiviare" il caso.

L'udienza, che in un primo tempo si sarebbe dovuta tenere il 18 luglio, era già stata rinviata al primo agosto. Ora l'accordo per un ulteriore rinvio. Ieri per la prima volta la cameriera che accusa Strauss-Kahn, Nafissatou Diallo, aveva concesso le sue prime interviste pubbliche all'americana Abc e al magazine Newsweek, nelle quali aveva ribadito la sua posizione: "Chiedo solo giustizia - aveva affermato piangendo -. Non sono una prostituta. Voglio che (Strauss-Kahn) vada in carcere per quello che mi ha fatto".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?