Navigation

Yemen: arrestato capo opposizione sudista, migliaia in piazza

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 novembre 2010 - 11:44
(Keystone-ATS)

ADEN - Migliaia di persone sono scese in piazza oggi a Dhaleh, nello Yemen meridionale, per chiedere la liberazione del principale leader dell'opposizione sudista, Hassan Baum, arrestato ieri sera con l'accusa di aver pianificato manifestazioni non autorizzate.
Baum è stato arrestato assieme ad due persone, fra cui uno dei suoi figli, a un posto di blocco dell'esercito all'ingresso della città, uno dei focolai della contestazione sudista, "perché stava pianificando manifestazioni non autorizzate in diverse province sudiste", ha detto una fonte dei servizi di sicurezza alla France Presse.
Durante la manifestazione sono stati bruciati pneumatici nelle strade in segno di protesta, secondo testimoni.
Baum è il capo del Consiglio supremo per la lotta pacifica per la liberazione del sud, principale componente del movimento sudista che contesta il potere centrale nel sud del Paese, che fu uno Stato indipendente fino al 1990.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?