Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Aumentano i passeggeri di Swiss

Il numero passeggeri di Swiss è cresciuto del 2,4% lo scorso anno. La compagnia aerea controllata dal gruppo tedesco Lufthansa ha trasportato in totale 13,8 milioni di persone.

Il numero dei voli è progredito dell'1,6% a 136'536, indica una nota diffusa martedì dall'azienda. Il coefficiente complessivo di occupazione dei posti è invece sceso a 80,1%, contro l'80,3% nel 2008.

L'aviolinea ha ridotto le proprie capacità sui voli a lunga percorrenza: nel 2009, l'offerta – espressa in posti per chilometro – ha infatti segnato una diminuzione del 4,8% rispetto all'anno precedente. Il traffico – passeggeri per chilometro – ha dal canto suo fatto registrare una flessione del 6%. Il coefficiente di occupazione è diminuito di un punto a 83,2%.

Per quanto concerne le destinazioni europee, il coefficiente di occupazione è invece salito di due punti al 74,1%. Per soddisfare l'aumento della domanda, Swiss ha inoltre aumentato la capacità del 4,2% rispetto al 2008. Considerando l'insieme della rete europea, il traffico è aumentato del 7%.

Sempre martedì, Lufthansa ha annunciato di avere trasportato 55,6 milioni di passeggeri nel 2008, ciò che equivale a una flessione del 2,6% rispetto all'anno precedente. Il gruppo ha indicato quale causa la congiuntura economica sfavorevole. Inoltre, la capacità è stata ridotta dell'1,3%, mentre il coefficiente di occupazione è passato dal 78,6% al 77,7%.

Complessivamente, il gruppo ha comunque realizzato un risultato positivo nel 2009, grazie soprattutto all'apporto di Austrian Airlines e British Midland, oltre a quello di Swiss: i passeggeri trasportati sono 76,54 milioni, in crescita dell'8,5% rispetto al 2008.

swissinfo.ch e agenzie

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.