Disoccupazione sempre in crescita

La degradazione del mercato del lavoro in Svizzera si è confermata nel mese di luglio: rispetto a giugno il tasso di disoccupazione è salito dello 0,1% al 3,7%, rileva la Segreteria di Stato dell'economia (Seco).

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 agosto 2009 - 09:43

Alla fine di luglio 2009, presso gli uffici regionali di collocamento erano iscritti 145'364 disoccupati, ossia 5'111 in più rispetto al mese precedente. Se paragonato allo stesso mese dell'anno precedente, si legge in una nota della Seco, il numero di disoccupati è aumentato di 53'201 unità (+57,7%).

L'incremento è stato particolarmente marcato per i giovani tra 15 e 24 anni (+73,6% rispetto al luglio 2008).

Il tasso di disoccupazione ha registrato l'aumento più consistente nel Giura (+0,5% al 5,6%) e nel canton Neuchâtel (+0,3% al 6.1%). In Ticino è rimasto stabile al 4,5%, mentre nei Grigioni è addirittura calato: -0,2% all'1,5%.

swissinfo.ch e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo