Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Record di fallimenti

La crisi finanziaria continua a fare vittime. Nel primo semestre del 2010 ci sono stati più di 3000 fallimenti societari. Nello stesso periodo del 2009 erano stati il 26,2% in meno.

A causa della crisi finanziaria ed economica nel primo semestre vi è stato un numero record di fallimenti societari in Svizzera: le imprese che hanno dovuto chiudere i battenti sono state 3'137, ossia il 26,2% in più rispetto alla prima metà dell'anno scorso.

Questa cifra rappresenta già il 60% dei procedimenti aperti nell'intero 2009, rileva l'agenzia di informazioni economiche Creditreform in una nota. L'incremento è dovuto anche alle nuove disposizioni del Codice delle obbligazioni. Senza tener conto di questo fattore la progressione è del 18,4%.

La situazione più delicata è stata rilevata nella Svizzera nord-occidentale (regione di Basilea), dove l'aumento dei fallimenti è stato di oltre il 33%. Seguono poi la Svizzera centrale (+24,3%), la Svizzera orientale (+22,7%), il Ticino (+7,5%) e Zurigo (+5,6%).

L'economia svizzera rimane comunque dinamica, come evidenzia l'incremento delle nuove iscrizioni nel Registro di commercio. Nei primi sei mesi del 2010 il loro numero è salito del 9,2% a 18'757.

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza