Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Utile in crescita per Raiffeisen

Il terzo gruppo bancario elvetico ha chiuso l'esercizio 2009 con un utile netto in aumento del 14,4% rispetto al 2008, a 645,4 milioni di franchi. Il denaro fresco ha continuato ad affluire: i fondi della clientela sono aumentati del 6,4%, a 110,7 miliardi di franchi.

Nel 2009 Raiffeisen ha guadagnato 101'000 nuovi clienti e 70'000 nuovi soci, salendo a fine anno a 3,3 milioni di clienti e 1,6 milioni di soci. Il gruppo bancario ha così registrato una crescita superiore a quella della media del settore, soprattutto nel segmento dei prestiti ipotecari. Grazie all'incremento di 9,2 miliardi di franchi (+9,1%), la quota di mercato ha potuto raggiungere il 15,2%. Nonostante il difficile contesto economico, l'utile è aumentato del 14,4% a 645,4 milioni di franchi.

"Durante lo scorso anno, Raiffeisen ha nuovamente beneficiato dell'eccellente posizionamento con un modello aziendale sostenibile", ha dichiarato Pierin Vincenz, presidente della direzione. Nel 2009 nel gruppo bancario sono affluiti 6,7 miliardi di franchi di nuovi fondi. Il totale dei fondi della clientela è salito a 110,7 miliardi di franchi (+6,4%). I depositi di risparmio e d'investimento hanno registrato una crescita del 18,1%, pari a 12,2 miliardi di franchi. Nel complesso, Raiffeisen gestiva un patrimonio della clientela di 134,9 miliardi di franchi a fine anno, con un aumento di 10,1 miliardi di franchi.

Il gruppo Raiffeisen comprende 350 banche strutturate in forma cooperativa con un totale di 1146 sportelli bancari. L'anno scorso ha creato più di 330 nuovi posti di lavoro, la maggioranza dei quali presso le banche per la consulenza alla clientela

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.