Elezione agrodolce

Keystone

Micheline Calmy-Rey è la nuova presidente della Confederazione.

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 dicembre 2010 - 11:58

La 65enne socialista è stata eletta mercoledì dall'Assemblea federale con il peggior risultato mai realizzato dal 1919 (soltanto 106 voti su 189 schede valide). La ministra degli esteri potrà però consolarsi con il cioccolato proveniente da Ginevra.
(Keystone/Lukas Lehmann)

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo