Navigation

Cablecom: non cambierà completamente nome, sarà "UPC Cablecom"

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 dicembre 2010 - 10:55
(Keystone-ATS)

ZURIGO - Cablecom non cambierà nome, o almeno non completamente: nell'estate 2011 l'operatore via cavo svizzero verrà ribattezzato "UPC Cablecom". Lo ha indicato all'ATS un portavoce della società, spiegando che la ragione sociale dell'azienda è molto ben ancorata in Svizzera e viene messa in relazione con prodotti innovativi. Stando alla "SonntagsZeitung" il cambiamento di rotta è dovuto anche al miglioramento dell'immagine della società presso i clienti.
In settembre i piani dell'impresa erano diversi: il neodirettore Eric Tveter aveva fatto sapere che Cablecom avrebbe cambiato il suo nome in "UPC", in riferimento a UPC Broadband, l'entità europea della casa madre americana Liberty Global. Il mutamento si inseriva nel quadro di una strategia volta a riguadagnare la fiducia dei clienti, che dovevano fare i conti con guasti tecnici e con un servizio dopovendita regolarmente giudicato mediocre dalla stampa vicina ai consumatori.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?