Navigation

Google: gestore domini web GoDaddy.com si ritira da Cina

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 marzo 2010 - 21:26
(Keystone-ATS)

NEW YORK - GoDaddy.com, il più grande gestore di domini registrato del mondo, ha annunciato che cesserà di registrare siti web in Cina come reazione alle nuove regole imposte dal governo di Pechino che impongono a chi si registra di fornire informazioni personali particolareggiate che includono una fotografia.
La decisione fa seguito all'annuncio che Google limiterà le sue attività in Cina. "GoDaddy è la prima società che segue l'esempio di Google nel rispondere alla censura del governo ritirandosi parzialmente dal mercato cinese", ha commentato il deputato repubblicano Christopher Smith, secondo cui il motore di ricerca di Mpountain View "ha sparato un colpo in aria che è risuonato in tutto il mondo e adesso una seconda azienda americana ne segue la strada".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?