Navigation

Libia: Wikileaks; Gheddafi ha 32 miliardi di dollari

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 febbraio 2011 - 21:06
(Keystone-ATS)

Sono 32 i miliardi di dollari controllati dal regime di Muammar Gheddafi, inclusi centinaia di milioni investiti in banche americane: questo almeno lo afferma - riporta la NBC - l'ambasciatore americano in Libia in un cablogramma pubblicato da Wikileaks.

Gheddafi è stato avvicinato da Bernard Madoff, l'ex finanziere condannato a 150 anni di carcere per una maxi-truffa da 65 miliardi di dollari, e da Allen Stanford, in prigione per frode, ma ha resistito alle offerte di investire con loro.

Il cablogramma è intitolato "Tecnologia del turismo il numero uno della Lybian Investment Authority discute le opportunità per le aziende americane in Libia", e datato 28 gennaio 2010. L'ambasciatore Gene Cretz lo avrebbe redatto dopo un incontro con il numero uno di LIA, il fondo sovrano della Libia che, secondo gli americani, è controllato dal regime di Gheddafi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?