Navigation

Ratko Mladic è partito per l'Aja

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 maggio 2011 - 18:05
(Keystone-ATS)

"Ratko Mladic non è più in Serbia. È in aereo in volo verso l'Aja", ha detto il ministro Malovic in una conferenza stampa a Belgrado.

In precedenza Malovic aveva firmato, quale ultima istanza prevista, il documento ufficiale sul sì all'estradizione dell'ex generale serbo-bosniaco verso l'Aja, stabilità dai giudici già venerdi scorso all'indomani della cattura di Mladic. Oggi il ricorso contro l'estradizione era stato respinto.

"La Serbia, con l'estradizione di Mladic, ha adempiuto al suo obbligo internazionale e morale", ha aggiunto il ministro della giustizia. Mladic sarà dal Tribunale penale internazionale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.