Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Berna festeggia l'acqua

Venerdì 21 marzo il consigliere federale Moritz Leuenberger ha dato il via a Berna alla campagna elvetica per l'Anno internazionale dell'acqua.

Sino alla fine del 2003 una quarantina tra azioni e progetti saranno condotti in tutto il paese.

Il 2003 è stato proclamato l'Anno internazionale dell'acqua nel corso della 57ma assemblea generale dell'Onu, nel dicembre 2000.

Il programma d'azione mira principalmente alla salvaguardia dell'acqua, degli ecosistemi come le zone umide, i prati e i boschi rivieraschi, all'uso accorto e parsimonioso dell'acqua, nonché alla protezione delle popolazioni dai pericoli che quest'elemento comporta.

Nell'ambito della manifestazione bernese che ha dato il via ufficiale alle celebrazioni in Svizzera, Moritz Leuenberger ha inaugurato due esposizioni sul tema: «Acque sotterranee: un tesoro in viaggio» - allestita sulla Piazza federale all'interno di quattro container per il trasporto marittimo - e «Circuito dell'acqua».

Le due mostre gireranno nei prossimi mesi tutta la Svizzera, nell'ambito della campagna informativa sull'acqua.

Mostre, festival, concorsi

I progetti che verranno realizzati nel corso dell'anno - circa una quarantina - sono patrocinati dall'Ufficio federale delle acque e della geologia (UFAEG), dall'Ufficio federale dell'ambiente, delle foreste e del paesaggio (UFAFP) e dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e hanno a disposizione fondi per circa 1,25 milioni di franchi.

Per tutto il 2003 saranno organizzate diverse azioni in tutto il paese, tra cui figurano un festival del film, un concorso fotografico e un quiz online sull' oro blu».

In Ticino si segnalano seminari presso l'Istituto di Scienze della Terra, a Lugano, il festival internazionale della narrazione in agosto ad Arzo, e la partecipazione della Valle di Muggio al progetto «Rete acqua», elaborato da quattro regioni di montagna.

I promotori della campagna informativa intendono rendere attenta la popolazione al fatto che, anche se in Svizzera - vero e proprio «castello acquatico» - non vi è penuria, non bisogna per questo considerare l'acqua potabile una cosa ovvia e normale.

L'acqua e il bosco

Per disporre di un buon approvigionamento di acqua pulita bisogna avere boschi sani e terreni che svolgano correttamente la loro funzione di filtri, sottolineano.

La campagna nazionale prevede, oltre alle esposizioni itineranti e ai circa 40 progetti, il portale internet «www.acqua2003.ch» e la distribuzione nelle scuole di materiale didattico. Inoltre, in occasione della ricorrenza, la Posta ha emesso un francobollo speciale.

In concomitanza con l'avvio dell'Anno internazionale dell'acqua si celebrava venerdì anche la giornata internazionale del bosco, strettamente legato all'»oro blu» e le foreste.


swissinfo e agenzie

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×