Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Carlo Janka conquista la Coppa del mondo

Carlo Janka ha iscritto il suo nome nella storia dello sci mondiale

Grazie al successo di venerdì nel gigante di Garmisch, in Germania, l'elvetico Carlo Janka si è aggiudicato la Coppa del mondo 2009-2010, un trofeo che alla Svizzera mancava dal 1992.

La stagione sciistica che si sta per chiudere rimarrà negli annali della storia dello sport svizzero. A soli 23 anni, il grigionese Carlo Janka ha conquistato tutto quello che c'era da vincere, o quasi.

Medaglia d'oro alle Olimpiadi di Vancouver, Janka ha iscritto il suo nome anche nel palmarès della Coppa del mondo, terminando in testa alla classifica generale con una gara di anticipo.

Il successo dell'elvetico nel gigante di Garmisch, e il contemporaneo ottavo posto dell'austriaco Benjamin Raich, suo diretto avversario, regala alla Svizzera il globo di cristallo che le sfuggiva dai tempi di Paul Accola (1992).

Eterno secondo

Già in testa al termine della prima manche, Janka non ha concesso nulla nemmeno durante la seconda discesa, staccando l'italiano Davide Simoncelli di 31 centesimi. Terzi a pari merito lo statunitense Ted Ligety e l'austriaco Philip Schörghofer (a 0"57).

Grazie al podio, l'americano Ligety si è aggiudicato la Coppa del mondo di specialità, vinta l'anno scorso dall'elvetico Didier Cuche (oggi quinto).

Raich, che per mantenere aperte le speranze avrebbe dovuto classificarsi almeno nei primi sei, si deve accontentare del secondo posto in classifica generale, per il quarto anno consecutivo.

Quello di Garmisch costituisce il sesto successo in stagione per Carlo Janka (14 volte sul podio) e l'ottavo della carriera in Coppa del mondo.

Ricco palmarès

Janka, originario di Obersaxen, ha fatto il suo debutto in Coppa del mondo nel dicembre 2005. È salito per la prima volta sul podio nel novembre 2008 a Lake Louise (2. in discesa).

Nel febbraio 2009 ha conquistato la medaglia di bronzo in discesa ai Campionati del mondo in Val d'Isère, prima di laurearsi campione del mondo nello slalom gigante.

La passata stagione si è chiusa con la conquista della Coppa del mondo di specialità nella supercombinata.

Alle recenti Olimpiadi di Vancouver, Janka si è imposto nel gigante, offrendo alla Svizzera la seconda medaglia d'oro nello sci alpino dopo la vittoria in discesa di Didier Défago.

swissinfo.ch e agenzie

Sci femminile

La statunitense Lindsey Vonn si è aggiudicata per la terza volta consecutiva la Coppa del mondo di sci.

Venerdì ha ribadito la sua superiorità vincendo anche il super gigante di Garmisch, davanti all'austriaca Elisabeth Görgl e l'elvetica Nadia Styger.

Il podio della Styger conferma la buona prestazione della squadra elvetica femminile, che ha piazzato Nadja Kamer, Fabienne Suter e Andrea Dettling rispettivamente al settimo, ottavo e nono posto.

Fine della finestrella

Dieci campioni

Sono dieci gli atleti della squadra elvetica ad aver conquistato la Coppa del mondo di sci alpino, creta nel 1967.

Uomini: Peter Lüscher, Pirmin Zurbriggen, Paul Accola e Carlo Janka.

Donne: Lise-Marie Morerod, Marie-Thérèse Nadig, Erika Hess, Michela Figini, Maria Walliser e Vreni Schneider.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.