Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Brad Pitt circondato da zombi per Forster

Per sapere se sarà davvero il più grande film zombi della storia bisogna ancora aspettare un paio d'anni. Ma di certo si sa già che "La guerra mondiale degli zombi" girata dallo svizzero Marc Forster avrà un grande attore protagonista: Brad Pitt.

È stato Max Brooks, l'autore del romanzo "World war Z", da cui J. Michael Straczynski ha tratto la sceneggiatura, ad ufficializzare la presenza sul set del celebre attore statunitense. In un'intervista al canale televisivo americano Mtv, lo scrittore – figlio del regista-attore Mel Brooks e dell'attrice Anne Bancroft – ha annunciato giovedì che Brad Pitt avrà il ruolo principale.

La società di produzione di Pitt, la "Plan B", aveva già acquisito nel 2007 i diritti cinematografici per l'adattamento sul grande schermo dell'opera di Max Brooks. L'attore americano interpreterà il ruolo dell'esperto della commissione dell'ONU che, in uno scenario apocalittico, incontra i pochi superstiti di una guerra planetaria tra gli uomini e gli zombi. Attraverso le loro testimonianze vengono ricostruiti gli episodi che hanno portato alla guerra mondiale e alla distruzione di tutti i paesi. Si scopre così che la catastrofe planetaria ha preso avvio da un'epidemia che, da un villaggio sperduto in Cina, si si è diffusa rapidamente in tutto il mondo, trasformando gli uomini in zombi divoratori di carne umana.

Marc Forster ha iniziato a lavorare al film nel 2009. Brooks si è detto soddisfatto del lavoro fin qui svolto dal regista svizzero. La Paramount Pictures prevede che la pellicola sarà proiettata nelle sale nel 2012.

swissinfo.ch


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza