Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Anno da record per Migros e Coop

Il principale dettagliante della Svizzera ha realizzato, così come il suo concorrente Coop, una cifra d'affari record nel 2008. In calo invece le vendite all'estero.

Il "gigante arancione", principale datore di lavoro in Svizzera con 80mila collaboratori, continua a crescere nonostante la crisi e la pressione sui prezzi. Nel 2008 la cifra d'affari globale di Migros si è attestata a 25,7 miliardi di franchi, in crescita del 13,3% rispetto all'anno precedente.

La progressione sul mercato interno (+17,3%) è stata in particolare favorita dai risultati registrati dal discounter Denner, acquistato da Migros nel 2007, e dalle stazioni di servizio Migrol, si legge in una nota.

All'estero, l'andamento degli affari è al contrario stato negativo: la cifra d'affari è scesa del 6,7% a 210 milioni di franchi. La diminuzione, spiega Migros, è dovuta alla chiusura di un negozio in Germania, al calo delle vendite in Francia e all'evoluzione dell'euro.

L'esercizio 2008 si è chiuso con cifre record anche per Coop. Il gruppo basilese ha totalizzato una cifra d'affari di 18,3 miliardi, il 16% in più rispetto al 2007.


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×