Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Esercizio 2007 a gonfie vele per Swisscom

L'acquisizione dell'italiana Fastweb ha spinto verso l'alto i risultati di Swisscom

(Keystone)

La più importante società di telecomunicazioni svizzera ha registrato una crescita dell'utile netto di quasi il 30% nel 2007 a oltre 2 miliardi di franchi. Il fatturato è progredito del 15% a 11 miliardi.

La crescita è stata resa possibile soprattutto grazie all'acquisizione della società italiana Fastweb. Per l'anno in corso le previsioni sono positive.

I risultati annunciati mercoledì da Swisscom sono leggermente superiori alle previsioni degli analisti. L'utile netto si è attestato a 2,07 miliardi di franchi (+29,4%) e il fatturato è progredito del 14,9% a 11,09 miliardi, indica la società.

L'Ebitda (utile prima della deduzione di interessi, imposte, ammortamenti e ammortamento dell'avviamento) è cresciuto del 18,9 % raggiungendo i 4,5 miliardi di franchi.

Fastweb

Questo sviluppo – precisa la nota – è stato fortemente influenzato dall'acquisizione nel mese di maggio della società italiana Fastweb, specializzata in particolare nelle connessioni a banda larga. L'esercizio finanziario 2007 è stato contraddistinto anche dalla crescita del numero di clienti.

Nell'attività principale tradizionale in Svizzera, l'Ebitda depurato degli effetti straordinari è salito di 69 milioni di franchi (+1,7 %). Se si considerano anche i costi iniziali dei nuovi ambiti di attività, l'Ebitda è diminuito di 75 milioni, equivalenti all'1,9 %.

In seguito al riacquisto, nel dicembre del 2006, della quota del 25% che Vodafone deteneva in Swisscom Mobile, l'utile netto dopo la detrazione delle quote di minoranza è aumentato di quasi il 30% attestandosi a oltre due miliardi di franchi.

In seguito al rapido potenziamento della rete a banda larga, gli investimenti in Svizzera sono aumentati considerevolmente raggiungendo quota 1,41 miliardi di franchi.

Previsioni 2008 positive

All'assemblea generale vengono proposti un ulteriore aumento del dividendo a 18 franchi (contro 17 l'anno precedente) e un dividendo straordinario di due franchi.

Per il 2008 Swisscom prevede di conseguire un fatturato di circa 12,3 miliardi di franchi e un Ebitda attorno ai 4,8 miliardi di franchi. Gli investimenti si aggireranno tra i 2,1 e i 2,2 miliardi di franchi.

L'organico di Swisscom è passato da 17'068 a 19'844 collaboratori (posti a tempo pieno) tra la fine del 2006 e la fine del 2007. In Svizzera, il numero di dipendenti è aumentato di 239 unità a 16'041 persone. Durante l'anno in corso, la società prevede però di sopprimere un centinaio di posti di lavoro.

In un comunicato, i sindacati (Sindacato della comunicazione e transfair) si oppongono a questa nuova riduzione degli effettivi, anche se è meno importante di quella annunciata nel maggio del 2007, quando la società aveva preannunciato una ristrutturazione che si sarebbe dovuta tradurre nella soppressione del 3-5% degli impieghi.

swissinfo e agenzie

Swisscom risultati 2007

Cifra d'affari: 11,089 miliardi di franchi
Ebitda: 4,501 miliardi
Utile netto: 2,068 miliardi
Dividendo proposto: 20 franchi per azione

Fine della finestrella

Fastweb risultati 2007

Cifra d'affari: 1,43 miliardi di euro
Perdita: 124,7 milioni di euro

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×