Il direttore del WEF si congeda

Dopo 12 anni, il direttore generale del Forum economico mondiale (WEF) André Schneider ha rassegnato le dimissioni per ragioni personali.

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 novembre 2010 - 18:10
swissinfo.ch e agenzie

La notizia è stata comunicata martedì dal WEF. «Sono fiero di aver svolto un ruolo nel successo del Forum e nella sua importante crescita, ma è giunto il momento – a 51 anni – di fare una pausa e riflettere sul mio futuro con la mia famiglia», spiega Schneider, citato nel comunicato. Le sue responsabilità saranno suddivise tra i membri della direzione.

Attivo nel WEF dal 1998, dopo una carriera nell'industria musicale e nel settore dell'IT, André Schneider era stato nominato direttore della gestione delle conoscenze e membro associato della direzione nel 2000. Dal gennaio 2003 era membro della direzione.

«Tengo a esprimere i miei ringraziamenti per il prezioso contributo che André ha portato al Forum nel corso dell'ultimo decennio, periodo di forte crescita», ha affermato dal canto suo il fondatore e presidente del WEF Klaus Schwab.

swissinfo.ch e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo