Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Il Vallese ha la sua raclette AOC

Da quest'autunno i formaggi vallesani da raclette prodotti con latte crudo potranno avvalersi del titolo di «Raclette du Valais AOC». Il marchio, che corrisponde ad una denominazione d'origine protetta, è riconosciuto anche dall'Unione europea.

Lo scorso agosto, l'ente intercantonale di certificazione (OIC) con sede a Losanna, ha controllato e certificato 15 caseifici e un affinatore. Dopo questa tappa fondamentale è possibile passare alla commercializzazione del «Raclette du Valais AOC».

Attualmente può avvalersi del marchio AOC il 70% circa della produzione di formaggio da raclette dei caseifici vallesani. Ci si aspetta però che questa percentuale salga.

Dal 2011, il formaggio tipico del canton Vallese beneficerà dell'accordo bilaterale concluso con l'Unione europea nel luglio del 2010, accordo che prevede il riconoscimento reciproco delle denominazioni d'origine.

swissinfo.ch e agenzie


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×