La Borsa svizzera chiude in forte ribasso

Come nel resto del continente, la giornata di mercoledì è stata assai negativa per lo Swiss market index, sceso a 5925,46 punti (-4,20% rispetto a martedì); il listino globale SPI ha perso il 3,99% a 4899,12 punti.

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 ottobre 2008 - 18:33

I timori inerenti alla congiuntura mondiale hanno influenzato notevolmente l'andamento di Wall Street, con ripercussioni sull'intero sistema.

Anche l'annuncio degli economisti UBS, che prevedono una recessione globale e che hanno fortemente corretto al ribasso il pronostico per la crescita dell'economia svizzera nel 2009, ha contribuito ad alimentare il clima di sfiducia.

Nel resto dell'Europa, Milano conclude a -3,47%, Francoforte a -4,58%, Londra a -4,46%, Parigi a -4,7%. Madrid, che ha fatto registrare il risultato peggiore, ha perso l'8,16%. In Asia, Tokio ha chiuso a -6,80%, Seul a -5,1%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo