Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Swisscom lancia un'offerta per l'acquisto di Fastweb

La Swisscom ha annunciato mercoledì un'offerta d'acquisto per rilevare il 17,9% che ancora gli manca per assumere il controllo totale della Fastweb. L'ex regia offre 18 euro per azione, per un totale di 256 milioni di euro (330 milioni di franchi).

L'acquisto sarà finanziato con mezzi propri oppure tramite le linee di credito esistenti. Il prezzo offerto, ha sottolineato Swisscom in una nota, rappresenta una maggiorazione del 34,6% rispetto al corso di chiusura di martedì. Una volta che Fastweb sarà completamente rilevata, Swisscom ritirerà le azioni dalla Borsa di Milano.

A inizio settembre, Swisscom aveva indicato di non avere ancora preso una decisione in merito al futuro della Fastweb : «Un acquisto di quote di minoranza in Fastweb comporterebbe sia vantaggi che svantaggi», aveva rilevato l'operatore elvetico, pur dicendosi convinto che «l'aumento della quota di partecipazione dall'attuale 82% al 100% costituirebbe un buon investimento».

Swisscom aveva assunto nel maggio 2007 il controllo di Fastweb, pagando, tra prezzo d'acquisto e rilevamento dei debiti, quasi 7 miliardi di franchi. L'operatore italiano e Sparkle, filiale di Telecom Italia, sono attualmente sotto inchiesta perché accusati di aver fatturato due miliardi di euro di servizi telefonici fittizi (tra il 2003 e il 2007), frodando il fisco per circa 365 milioni di euro, e di aver riciclato poi il denaro.

Nei primi sei mesi dell'anno Fastweb ha registrato un utile netto di 6,8 milioni di euro contro i 17,9 dello stesso periodo del 2009, con un calo del 62%. La diminuzione è stata particolarmente significativa nel secondo trimestre: 2,9 milioni di utile contro i 15,6 dello stesso periodo 2009 (-81%). I ricavi del semestre del gruppo hanno raggiunto i 934,7 milioni, in crescita del 2% rispetto ai primi sei mesi 2009. Stesso aumento per il margine operativo lordo, che ha raggiunto quota 270,3 milioni di euro nel primo semestre 2010.

Nel 2009, Fastweb aveva realizzato un volume d'affari di 1,85 miliardi di euro e un utile operativo Ebit di 138 milioni. Secondo Swisscom, l'impresa dispone ancora di un buon potenziale di crescita sul mercato italiano e le prospettive sono promettenti.

swissinfo.ch e agenzie

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza