Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Migliorano condizioni di Albrecht

Risvegliato giovedì dal coma artificiale, lo sciatore svizzero non ha riportato danni neurologici. I medici dell'ospedale di Innsbruck si sono detti ottimisti sulla sua guarigione.

Il vallesano sta seduto nel suo letto e può comunicare, anche se non verbalmente, perché le sue corde vocali sono duramente provate, hanno precisato venerdì in una conferenza stampa i sanitari austriaci. Daniel Albrecht comunque reagisce alle parole del medico e dei familiari. Fra qualche giorno dovrebbe recuperare la voce.

Il problema principale riguarda i polmoni, le cui funzioni al momento restano limitate. I medici restano però fiduciosi sulle capacità di riabilitazione dell'atleta svizzero. "È giovane e una rigenerazione è possibile", ha detto anche il medico di Swiss Ski Hans Spring, a margine dei Mondiali in Val d'Isère.

Nella spaventosa caduta durante le prove per la discesa di Kitzbühel, il 22 gennaio, il 25enne rossocrociato aveva riportato ferite ai polmoni molto gravi. Erano poi subentrate complicazioni e un'infezione, che avevano peggiorato la situazione e reso necessario un intervento chirurgico.

Il trauma cranico, invece, non ha fortunatamente avuto conseguenze neurologiche.


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×