Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Ministro Bossi in visita leghista in Svizzera

Il ministro italiano per le Riforme ha discusso del rilancio della cooperazione transfrontaliera con il presidente del parlamento ticinese Norman Gobbi e il fondatore della Lega dei Ticinesi Giuliano Bignasca.

L'incontro ha avuto luogo domenica pomeriggio a Contra, alle porte di Locarno. Umberto Bossi, che era accompagnato da quattro esponenti della Lega Nord, ha illustrato agli interlocutori elvetici la questione del federalismo fiscale dopo l'approvazione del parlamento della vicina Repubblica, ha indicato Norman Gobbi.

Si è pure "parlato di rapporti tre le imprese" e di cooperazione economica, ha proseguito il deputato leghista, che ha definito i colloqui "soddisfacenti per entrambe le parti".

Umberto Bossi ha inoltre commentato con i leghisti ticinesi la nascita del nuovo partito di centrodestra "Popolo della libertà", al quale la sua Lega non ha aderito, preferendo la semplice alleanza. "Meglio soli che male accompagnati", ha commentato il ministro per le Riforme, aggiungendo che il suo partito andrà avanti "nelle proprie battaglie politiche".

Circa il futuro dell'aeroporto milanese della Malpensa, strategico anche per il Ticino, la Lega ritiene che altre compagnie aeree al di fuori di Alitalia possano utilizzarlo.

swissinfo e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×