Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Roger Federer detronizza Jimmy Connors

Federer batte anche il record di Connors

(Keystone)

Da ormai 161 settimane il tennista svizzero è ininterrottamente numero uno della classifica ATP. Roger Federer batte così il precedente record stabilito da Jimmy Connors tra il 1974 e il 1977.

Per rendere omaggio allo sportivo basilese, la posta svizzera emetterà un francobollo speciale dal valore di un franco.

Roger Federer ha aggiunto lunedì un altro alloro al suo già immenso palmarès. Iniziando la sua 161esima settimana consecutiva in testa alla classifica ATP, lo svizzero ha infatti battuto il record vecchio di 30 anni detenuto da Jimmy Connors.

L'americano era stato numero uno dal luglio del 1974 all'agosto del 1977. "Jimmy è uno dei migliori giocatori di tutti i tempi; è restato in forma ed ha giocato talmente a lungo per poter vincere così tanti titoli", ha commentato Federer.

Con i suoi 47 tornei vinti finora, il tennista basilese è infatti ancora molto distante dai 109 titoli conquistati da "Jimbo".

Federer non vuole fermarsi qui

Federer però assapora il momento presente: " Aspettavo questo giorno con impazienza e sono felicissimo. È uno dei più grandi record che ho battuto nel corso della mia carriera".

Record o meno, il tennista basilese vuole in ogni caso continuare a dettare legge e promette: "Penso che potrò conservare il posto di numero uno ancora nei prossimi tre anni". Se così sarà, lo svizzero riuscirà pure a cancellare il record di Pete Sampras per il numero di settimane non consecutive passate in testa alla classifica ATP.

Roger Federer è numero uno dal 2 febbraio 2004, dopo la sua prima vittoria all'Australian Open.

Il basilese stima che dall'inizio del suo regno il suo gioco è progredito: "Sapevo di poter giocare bene nei giorni buoni, ma che in altri potevo essere vulnerabile", afferma. "La mia condizione fisica è molto migliorata. Mi è capitato di aver qualche problema di forma e di aver sperato di non dover andare al quinto set. Oggi questo non mi preoccupa più".

In campo a Dubai

La distanza che attualmente lo separa dal secondo – lo spagnolo Rafael Nadal – è abissale: 3'415 punti.

E Federer questa settimana potrebbe avere l'occasione per aumentare ancora il suo vantaggio. Il basilese scende infatti in campo a Dubai, per il suo secondo torneo della stagione dopo il trionfo all'Australian Open.

Negli Emirati Arabi Uniti, Federer cercherà di aggiudicarsi il titolo per la quarta volta, dopo le vittorie del 2003, 2004 e 2005. Lo scorso anno, si era dovuto inclinare in finale davanti a Rafael Nadal. Lo spagnolo quest'anno non sembra però così in forma e dovrà inoltre probabilmente affrontare avversari del calibro del cipriota Marcos Baghdatis e del ceco Tomas Berdych.

Immortalato su un francobollo

Oltre a scrivere un'ennesima pagina importante della leggenda del tennis, Roger Federer è da lunedì entrato anche nella storia della... filatelia.

La Posta svizzera ha infatti annunciato che per rendere omaggio al "maestro" emetterà un francobollo speciale.

Il contrassegno, dal valore di 1 franco, sarà presentato il 10 aprile. Fino ad allora l'immagine riprodotta sarà coperta da segreto.

In un comunicato, l'azienda sottolinea che la bravura di Federer è talmente fuori dal comune che anche la Posta farà un'eccezione: di regola infatti i francobolli non vengono mai dedicati a personaggi ancora in vita.

swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

Nato nel 1981, Roger Federer ha conquistato finora 45 tornei ATP e tre trofei dei Masters.
Tra i titoli vinti figurano 10 coppe del Grande Slam: gli Open d'Australia nel 2004, 2006 e 2007; Wimbledon nel 2003, 2004, 2005 e 2006; gli Open degli Stati uniti nel 2004, 2005 e 2006.
Negli ultimi tre anni è stato designato giocatore dell'anno dalla Federazione internazionale di tennis.
Nel 2003, 2004 e 2006 è stato premiato quale miglior sportivo svizzero dell'anno.
Roger Federer è ambasciatore dell'Unicef dall'aprile 2006.

Fine della finestrella

Gli altri record da battere

Da quando domina il tennis mondiale, Roger Federer ha battuto innumerevoli record, ma ve ne sono però ancora alcuni che gli sfuggono.

Quattro tennisti lo superano ancora per il numero di settimane non consecutive in vetta alla classifica: John McEnroe (170), Jimmy Connors (268), Ivan Lendl (270) e Pete Sampras (286).

Roger Federer punta inoltre a conquistare il record del numero di tornei del grande slam vinti. L'elvetico ne ha conquistati finora 10. Meglio di lui hanno fatto solo Pete Sampras (14), Roy Emerson (12), Rod Laver e Bjorn Borg (11).

Fine della finestrella

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.