Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Revisione legislativa Gli omosessuali possono ora adottare i figliastri

Due uomini in un giardino si occupano di una bambina piccola.

Anche le coppie di persone dello stesso sesso ora in Svizzera possono adottare i figli del proprio o della propria partner.

(123RF)

Dal 1° gennaio anche le coppie omosessuali e le coppie conviventi possono adottare i figli dei propri partner. Inoltre, il segreto dell'adozione è allentato, in modo che in futuro anche in Svizzera sia possibile un'adozione aperta.

Finora in Svizzera solo gli eterosessuali sposati potevano adottare i figli dell'altro coniuge. Con l'entrata in vigore della revisione del diritto di adozioneLink esterno, questa possibilità è adesso estesa alle coppie in unione domestica registrata o in convivenza di fatto, vale a dire coppie omosessuali o concubine. La Svizzera si sta quindi avvicinando alla legislazione di altri paesi occidentali e alla giurisprudenza della Corte europea dei diritti umani.

Ma non figli stranieri

dossier

Essere LGBTIQ in Svizzera

Storie di vita, diritti e rivendicazioni della comunità LGBTIQ in Svizzera, l’acronimo utilizzato per designare le persone lesbiche, gay, bisessuali, transgender, intersessuali e queer.

Tuttavia, le coppie in unione registrata continuano a non poter adottare figli stranieri, poiché questa disposizione legislativa non è stata toccata. Per il momento la situazione permane dunque problematica: gli omosessuali possono adottare un bambino fintanto che sono single, ma perdono questo diritto non appena sono in un'unione registrata.

Nella Legge sull'unione domestica registrata di coppi omosessuali (LUDLink esterno), approvata in votazione popolare nel giugno 2005 con il 58% di sì, il diritto di adozione era stato deliberatamente escluso per aumentare le possibilità di accettazione.

I genitori biologici potranno cercare i propri figli

La revisione del diritto di adozione introduce pure altre innovazioni: L'età minima dei genitori adottivi è abbassata da 35 a 28 anni. La durata minima della relazione di coppia scende da cinque a tre anni. Inoltre non è più determinante la durata del matrimonio, ma quella dell'economia domestica comune.

Un altro cambiamento importante è l'allentamento del segreto dell'adozione: mentre in altri paesi vigono da molto tempo le adozioni aperte, nelle quali genitori naturali e genitori adottivi hanno informazioni personali gli uni sugli altri o sono in contatto tra loro, finora in Svizzera era possibile solo l'adozione segreta. Soltanto i figli adottivi, una volta adulti, potevano cercare di contattare i genitori biologici.

Questi ultimi, d'ora in poi, possono invece cercare il loro bambino. Possono così ricevere i dati personali del figlio, se questi è d'accordo. Nel caso di figli minorenni è richiesto anche il consenso dei genitori adottivi. Altra novità: i bambini adottati possono ottenere informazioni sui loro fratelli e sorelle biologici e sui fratellastri e le sorellastre se questi sono maggiorenni e sono d'accordo.


(Traduzione dal tedesco: Sonia Fenazzi)

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.