Navigation

Storica medaglia per la ginnastica svizzera

Ariella Kaeslin ha conquistato il bronzo sabato ai Campionati europei di Milano. Si tratta del primo podio mai conquistata dalle ginnaste svizzere in una competizione di un simile livello.

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 aprile 2009 - 16:00

Nella finale del concorso multiplo, che comprendeva le migliori 24 ginnaste, la lucernese di 21 anni è riuscita a superarsi. La Kaeslin è stata battuta soltanto dalle russe Xenia Semenova e Xenia Afanaseva.

Nella storia, il miglior risultato di una ragazza elvetica era stato un nono posto.

Malgrado una caduta nelle qualificazioni, Ariella Kaeslin è riuscita a mantenere i nervi saldi. Nell'ultima prova, il cavallo con maniglie, la sua disciplina prediletta che le era valso un quinto posto ai Giochi di Pechino, la sportiva svizzera dell'anno 2008 ha ottenuto la nota più alta degli Europei (15,30).

Domenica, la lucernese parteciperà anche alla finale di questa disciplina. Questa volta in veste di favorita.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?