Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Inizio di seduta positivo per la Borsa svizzera: alle 9.30 circa l'SMI sale dello 0,25% a 7'438.55 punti, l'SPI pure dello 0,25% a 6'841.57 punti.

Primi scambi negativi invece per le principali piazze europee, con il FTSE 100 di Londra che segna un -0,29% a 6.328 punti, il DAX di Francoforte un -0,14% a 7.824 punti, il CAC 40 di Parigi un -0,05% a 7.771 punti, mentre a Milano il FTSE Mib cede lo 0,29% a 17.269 punti.

Stamani alla Borsa di Tokyo l'indice Nikkei ha terminato gli scambi con un +0,62% a 11.260,35 punti, grazie ai guadagni di Wall Street, alla debolezza dello yen e ai risultati trimestrali della Corporate Japan, in alcuni casi migliori delle previsioni, nonché le attese di altre misure di allentamento monetario da parte della Bank of Japan.

Venerdì a Wall Street il Dow Jones aveva chiuso in rialzo dell'1,08% a 14'009,79 punti, superando per la prima volta dall'ottobre 2007 la soglia dei 14'000 punti, il Nasdaq dell'1,18% a 3'179,10 punti e il S&P dell'1,01% a 1'513,17 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS