Navigation

Mancano informatici, occorrono più posti di formazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 novembre 2010 - 15:20
(Keystone-ATS)

ZURIGO - La Svizzera sarà confrontata a una penuria "drammatica" di informatici. L'associazione del settore delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione "ICT Switzerland" ha lanciato oggi un programma per la creazione di 3'000 posti supplementari di formazione entro il 2017.
Due studi presentati oggi a Zurigo dall'organizzazione prevedono che fra sette anni in Svizzera mancheranno fino a 32'000 specialisti di informatica. ICT Switzerland auspica la creazione di nuovi posti di formazione sia nelle aziende del settore che nelle università.
Senza "contromisure" da parte della politica, dell'economia e dell'amministrazione, la Svizzera rischia di perdere il suo potenziale produttivo, scrive l'organizzazione in una nota. Un altro rischio è che le aziende del settore siano costrette a trasferirsi all'estero.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo