Navigation

Strage Arizona: momento di silenzio a Casa bianca

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 gennaio 2011 - 17:16
(Keystone-ATS)

NEW YORK - Come voluto dal presidente, Barack Obama, alle 11:00 ora di Washington (le 17:00 svizzere) in punto un "momento di silenzio e di riflessione" si è tenuto alla Casa Bianca e negli altri edifici pubblici degli Stati Uniti per onorare le vittime della strage di sabato scorso a Tucson, in Arizona.
Obama e sua moglie Michelle insieme ai membri del loro staff si sono uniti nella South Lawn della Casa Bianca, mentre i parlamentari e i loro collaboratori si sono raccolti in silenzio sulle scale del Campidoglio. Ovunque le bandiere americane a mezz'asta.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.