Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Alinghi ad un solo passo dalla Coppa America

Alinghi e New Zeland, testa a testa fino alla fine della sesta gara

(Keystone)

Aggiudicandosi sabato la sesta gara nelle acque di Valencia, l'equipaggio svizzero si è portato in vantaggio per 4 a 2 nei confronti del team neozelandese.

Alinghi dispone ora di tre prove per strappare l'ultimo successo e conservare il prestigioso trofeo, conquistato nel 2003 in Nuova Zelanda.

Dopo aver subito la supremazia dei neozelandesi per oltre metà gara, disputata in condizioni di vento leggero e di mare calmo, il team svizzero è riuscito a stravolgere l'andamento della prova di sabato nella seconda bolina e a conquistare il suo quarto successo, con un distacco di 28 secondi.

Apparsi inizialmente molto più leggeri nella loro manovra, i neozelandesi avevano subito distanziato gli svizzeri di una cinquantina di metri nella prima bolina, arrivando al giro di boa con un vantaggio di 14 secondi.

Nonostante la pressione di Alinghi, la barca di New Zealand è rimasta saldamente in testa anche nella seconda poppa, dove il vantaggio ha raggiunto oltre 100 metri. Al passaggio di boa i "kiwi" navigavano ancora con un margine di 11 secondi.

Poi, nella seconda bolina, l'equipaggio svizzero è riuscito a colmare il distacco e a transitare all'ultimo giro di boa con un vantaggio di 16 secondi. Nella fase conclusiva, Alinghi si è vista costretta a respingere gli attacchi dei neozelandesi, che hanno premuto per raggiungere il loro terzo successo fino a pochi metri dalla fine della gara.

Il trionfo sempre più vicino

L'equipaggio svizzero si trova ora ad un solo passo dalla vittoria finale. Questa edizione della Coppa America potrebbe concludersi già domenica con un nuovo trionfo per Ernesto Bertarelli, per i suoi mercenari e per i tecnici svizzeri che hanno messo a punto l'imbarcazione.

"Ci basta ormai una sola corsa per vincere, ma sarà altrettanto difficile delle altre", ha dichiarato Ernesto Bertarelli dopo il quarto successo di Alinghi.

"Di certo, preferisco essere nella mia posizione che in quella dei neozelandesi. Ma ogni gara è stata combattuta fino all'ultima virata e non posso quindi dare nulla per scontato".

Lotta serrata

Rispetto alle edizioni precedenti, questa Coppa America sta offrendo agli appassionati battaglie estremamente serrate tra i due equipaggi e una grande incertezza sull'esito finale della competizione.

Nel 2003, Alinghi si era infatti imposta con un secco 5 a 0 contro gli sfidanti neozelandesi, riuscendo a riportare la Coppa America in Europa. Tre anni prima New Zealand aveva difeso il trofeo con lo stesso risultato, di fronte alla barca italiana Luna Rossa.

Quest'anno, Alinghi ha destato soltanto in alcune fasi, tra cui la parte finale della prima gara, l'impressione di poter dominare facilmente l'avversario. Nella seconda corsa, commettendo alcuni errori tattici, l'equipaggio svizzero ha offerto la prima vittoria ai neozelandesi.

Nella terza gara, caratterizzata da venti irregolari e da una serie spettacolare di colpi di scena, I "kiwi" sono riusciti addirittura a portarsi per la prima volta in vantaggio, per 2 a 1, nei confronti di Alinghi. Il team svizzero si è subito rifatto nella quarta sfida, dominata dall'inizio fino alla fine. Nella quinta prova la vittoria di Alinghi è stata agevolata da l cedimento di una vela dei concorrenti.

swissinfo

Fatti e cifre

La finale della Coppa America 2007 si tiene a Valencia, in Spagna.

La competizione inizia il 23 giugno e può durare fino al 7 luglio. A vincere è infatti la prima imbarcazione che si aggiudica cinque regate.

Il budget di Alinghi per questa edizione della Coppa America è stimato a 160 milioni di franchi.

Fine della finestrella

Coppa America

La Coppa America è il più famoso e antico trofeo dello sport della vela. È assegnata al vincitore di una serie di regate fra l'imbarcazione del detentore della coppa (defender) e quella del suo sfidante (challenger).

La competizione, svoltasi per la prima volta nel 1851 in Inghilterra, fu vinta dall'imbarcazione America, del New York Yacht Club. Gli americani rimasero in seguito imbattuti per 132 anni (1983).

Nel 2003, Alinghi strappa la vittoria al defender New Zealand. Dopo oltre 150 anni il trofeo è così approdato di nuovo in Europa.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.