Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

In calo l'utile netto del gruppo chimico Sika

La società con sede nel canton Zugo ha registrato nel 2008 una diminuzione dell'utile netto del 22,8% a 267,4 milioni di franchi.

Il fatturato dell'azienda attiva nella fabbricazione di prodotti chimici per l'industria e l'edilizia è per contro aumentato dell'1,1% a 4,6 miliardi di franchi, stando alle cifre comunicate martedì.

Per quanto concerne l'utile prima della deduzione di interessi e imposte (EBIT), il calo è stato del 17,4% a 422 milioni di franchi.

La crescita della Sika ha segnato una battuta d'arresto nel quarto trimestre, a causa della crisi che ha colpito l'industria della costruzione e dell'automobile.

Al momento è difficile fare pronostici a breve termine, scrive il gruppo di Baar. A causa della crisi economica si prevede un calo della domanda in diversi mercati importanti.

Ciò potrebbe ripercuotersi anche sui posti di lavoro, anche se non sono per ora previsti piani di riduzione del personale a livello mondiale.


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×